lunedì 14 ottobre 2013

"Il confine di un attimo" di J. A. Redmerski




Titolo Originale : "The Edge of Never"
Autore: Jessica Ann Redmersky
Editore: Fabbri
Collana : Life
Anno : 2013
Pagine :  436

Trama :
Camryn Bennett, vent’anni, non è certo il tipo da restare ingabbiata in una vita ripetitiva sempre uguale a se stessa. Ma da quando il suo ragazzo è morto in un terribile incidente, niente sembra più importarle davvero… Dopo che anche la sua migliore amica le volta le spalle, Camryn salta su un autobus, con solo un telefono cellulare e una piccola borsa, decisa a fuggire da tutti coloro che la vogliono incasellare in una vita che non le appartiene. Nel viaggio incontra un ragazzo di nome Andrew Parrish, un tipo non molto diverso da lei, da cui si sente irresistibilmente attratta. Andrew vive la vita come se non ci fosse domani: la provoca, la diverte, la protegge, la seduce, le insegna ad assaporare ogni singolo momento e ad ascoltare le sue emozioni più profonde, i suoi desideri più veri e inconfessati. Ben presto diventa il centro della sua vita. Ma Camryn ha giurato di non lasciarsi andare mai più, di non innamorarsi mai più… E il segreto che Andrew nasconde li spingerà irrimediabilmente insieme o li distruggerà per sempre?
 
Parere Personale :

Quando finisco di leggere un libro che mi è particolarmente piaciuto per i giorni successivi mi ritornano sempre in mente alcune parti che mi hanno particolarmente colpito, e che mi ricordo quasi a memoria tanto hanno fatto presa su di me.
E "Il confine di un attimo" è proprio uno di questi libri, di quelli che ti continuano a girare e rigirare per la testa una volta terminati.
C'è ovviamente chi lo ha criticato, chi osannato ... io vi dirò semplicemente che è una storia che fa riflettere su alcuni punti, in altri vi farà soffrire e in altri gioire , ma che alla fine consiglio ad ognuno di leggerlo lontano da pregiudizi altrui così da potersi fare un'idea propria.

La mia ovviamente è positivissima , ma non ne posso fare a meno, questa storia mi ha commossa e fatta palpitare, arrabbiare con il destino in alcuni casi addirittura, ma alla fine una romanticona come me ha avuto il suo l'happy end e chi se ne frega se assomiglia ad altri libri, se risulta sdolcinato ?
Dopo tutto il dolore ci vuole un pò di gioia  su !
Sfido molti di noi a non ammettere che almeno una volta nella vita non hanno sognato, agognato, o solo desiderato poter mollare tutto e scappare via, dai problemi, dalla propria vita e Camryn semplicemente ci riesce. Dopo aver perso il fidanzato in un incidente stradale, il divorzio dei genitori e un fratello in galera, e il volta faccia della propria migliore amica, Camryn non ce la fa più. Non riesce a vivere un minuto di più in quella vita conformista che sembra essere tracciata per lei dalla sua famiglia.
Camryn si sente vuota, così decide di prendere un autobus per l'Idaho, senza una meta precisa, con l'unica idea di allontanarsi dalla sua città e dalla sua vita.
E il destino le fa incontrare su quello stesso autobus Andrew Parrish, che la colpisce subito per la sua schiettezza . Sono due anime affini, che hanno il cuore spezzato e l'anima in tumulto ma che si ritrovano in un attimo e si riconoscono .
Inizia così un viaggio "on the road" su una vecchia auto, con lo sfondo dei paesaggi naturali della campagna americana, fino ad arrivare in città come New Orleans , con la compagnia del rock classico vecchio stampo ma senza tempo come le canzoni dei Rolling Stone, o di altri gruppi .
Andrew e Camryn imparano a conoscersi, ad esprimere le proprie paure e i propri sentimenti, il loro è un cammino di crescita , di consapevolezza ed è quasi ovvio che si innamorino l'uno dell'altro provando un sentimento così forte, così intenso e così indissolubile che ti viene da chiederti se la vita di ognuno dei due fino all'incontro su quell'autobus non fosse stato il preludio al loro destino.
Ci sono momenti teneri, divertenti e sensuali che rivelano in parte il carattere di Andrew, un carattere allegro, solare, e quando invece arrivi ad un punto del libro ti rendi conto che ogni suo singolo gesto , anche quello che sembrava il più insignificante invece racchiudeva molto di più. Quasi una preghiera disperata, un voler vivere ogni aspetto della vita attimo per attimo, e questo stesso coraggio che vuol tirare fuori dalla stessa Camryn.
Avrei tanto altro da dire su questo libro ,ma mi rendo conto che tutte le idee e i pensieri che mi frullano per la testa non basterebbero mai a esprimervi quello che ho provato leggendo questo libro. Quindi come dicevo all'inizio leggetelo senza fare paragoni inutili, leggetelo così...per il semplice piacere di leggere una storia , e secondo me alla fine ne rimarrete contenti.
Voto:


Citazione pag. 423

"Mi si mozza il fiato. Vorrei gridargli che lo amo, ma non lo dico. Lo amo con tutto il cuore, ma sento che se pronuncio quelle parole, se finalmente lo ammetto a voce alta, crollerà tutto.
Forse se me lo tengo dentro, se non dico mai quelle parole, allora la nostra storia durerà per sempre. Quelle due parole possono rappresentare un inizio, ma per me e Andrew temo che saranno la fine." 


11 commenti:

Silvia Leggiamo ha detto...

tra tutti i new adult che ho letto, il migliore a mio parere ^^

MissGabrielle ha detto...

Si,sicuramente uno che vale la pena di leggere ^^

Cheetara - Sbirciando nei libri ha detto...

Ce l'ho in wl da quando è uscito, ma la lista è lunga!!! Spero di leggerlo al più presto.

MissGabrielle ha detto...

Ciao,te lo consiglio, è davvero un bel libro ;)

..Mary.. ha detto...

Ciao Gabry!
Mi sono innamorata di questo libro :)
L'ho proprio adorato, bellissimo e appassionante!!
Avete proprio ragione è uno dei migliori New Adult letti!!
Andrew è proprio il ragazzo che ogni donna vorrebbe al suo fianco!

MissGabrielle ha detto...

Non posso darti torto Mary !
Ho letto sul blog di Glinda che a breve uscirà il secondo libro ovvero il proseguimento della storia ^^
Non vedo l'ora !!!

Lady Debora ha detto...

Uffa ma perchè a me questi libri ancora non chiamano ;_; ho anche questo nel kobo ma proprio non mi ispira leggerlo -_-" e so che quando lo farò rimpiangerò di aver aspettato ;P

MissGabrielle ha detto...

Ciao Debora, stai tranquilla prima o poi la voglia ti verrà, credimi.
Meglio aspettare che il libro "ti chiami" a sé , non c'è niente di più orrendo per rovinarsi una lettura che iniziare un libro di cui non si sente la voglia di leggere ^^
fidati !!!!
Gabri

Leonie ha detto...

è un libro davvero bello, mi è piaciuto tantissimo molto più del secondo, questo lascia qualcosa dentro anche dopo la lettura.

MissGabrielle ha detto...

Dopo aver letto le recensioni sul secondo ho deciso di non leggerlo, preferisco il finale di questo bellissimo libro :) <3

Susy ha detto...

stupendo questo libro