giovedì 22 giugno 2017

Paper Princess - di Erin Watt [Recensione]

1° Libro Serie "The Royals"

Titolo: "Paper Princess"

Titolo Originale: "Paper Princess"
Autore: Erin Watt
Editore: Sperling e Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 340
Anno di Pubblicazione : Maggio 2017
Genere : Romance Contemporaneo / Young Adult
Grado di Sensualità :  Alta
Voto: Piacevole, ma...

Trama:
A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco...


Parere Personale:

Lo ammetto, ho acquistato questo libro spinta dalle mille polemiche lette su facebook  da cui è nato un gran polverone , e siccome a me piace farmi un'opinione personale delle cose e soprattutto dei libri ieri mi sono decisa a comprare questo scandaloso libro 😉 (ovviamente qui la parola "scandaloso" è puramente ironica) .
Mi aspettavo a dire il vero un pò più di pepe, e avendo letto alcune delle polemiche nate più che altro dal fatto che un libro del genere dovrebbe essere collocato fra i libri new adult piuttosto che per adolescenti.
Lungi da me criticare le diverse scuole di pensiero, anzi me ne sto ben lontana ma credo che su questo libro ambedue le parti abbiano ragione a modo loro, però se dovessi criticare il libro per lo sbagliato o quantomeno poco educativo messaggio che ne esce fuori direi che "Paper Princess" non è poi così brutto o diseducativo, lo è decisamente molto di più il libro di Tijan Finalmente Noi ,quindi se proprio si doveva criticare un libro per i suoi contenuti poco educativi quello è il top !

Paper Princess è la storia di una ragazza, Ella, la cui vita non è stata facile ma che anzi è stata messa a dura prova, ma è pur vero sono i momenti duri che ti forgiano il carattere, ed Ella è una di quelle persone che non si arrendono, certo è discutibile il fatto che ad una diciassettenne venga data la possibilità di lavorare in uno strip club, ma ricordiamoci che è pur sempre un romanzo di fantasia e quindi come tale va preso.
Una ragazza che si è dovuta barcamenare fra mille problemi, i soldi per esempio o meglio la mancanza di essi, la madre malata, pagare l'affitto quando tutti i suoi coetanei pensavano a far festa con i ragazzi e a godersi la vita di adolescente, Ella non ha mai potuto avere tutto questo e quando Callum le da un'opportunità di cambiare vita , anzi di avere una vita normale ecco che accetta anche se almeno all'inizio a malincuore.

Una delle cose che mi è piaciuta del personaggio di Ella è la sua fiducia nel futuro, nel fatto che è convinta che la fuori nel mondo c'è una persona per bene anche per lei, qualcuno che la sappia amare come merita, e questa speranza di felicità che sente e che non l'abbandona anche nei momenti più tristi la aiuterà a sopportare tante cose.

Ma anche questa nuova vita non è proprio così facile, si ritrova come un pesce fuor d'acqua in un ambiente troppo costoso, troppo bello e troppo diverso dal suo e poi metteteci pure i 5 fratelli Royal : Gideon, Sawyer e Sebastian (i gemelli) , Easton che si rivelerà quello più fragile e a cui si affezionerà di più e poi Reed, il più affascinante ed enigmatico dei fratelli Royal, colui che la scombussola con una sola occhiata.
Se all'inizio i fratelli si dimostreranno ostili pian piano Ella riuscirà a conquistarsi (forse ?) la fiducia di ognuno di loro perché in una famiglia la fiducia e l'affetto stanno alla base di tutto .
Reed ed Ella formano una coppia strana ma che a lungo a dare cattura il lettore, e quando le cose iniziano a girare bene per Ella ecco che succede qualcosa che scombussola tutto e le spezza il cuore.
Diciamo pure che quando arriverete all'ultima pagina vorrete subito iniziare il prossimo libro "Paper Prince" che verrà pubblicato,salvo imprevisti, il 27 giugno dalla Sperling .
Io aspetto il seguito e Voi ? Fatemi sapere e intanto buona lettura 😉💝




martedì 20 giugno 2017

XXV Edizione di Positano 2017 Sole, Mare e Cultura


XXV EDIZIONE DI POSITANO MARE, SOLE E CULTURA 2017

La rassegna, presieduta da Aldo Grasso e inclusa tra “Le Città del Libro”, il progetto promosso dal Centro per il Libro e la Lettura, dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura e dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), torna a Positano dal 24 giugno al 20 Luglio 2017.
« Come il nostro mare Mediterraneo è rischiarato dai raggi del Sole, così l’Universo è illuminato dalla luce della ragione che incessantemente si sforza di spiegarne i misteri. – scrive Giulio Giorello - Ma il coraggio non viene meno con lo sviluppo delle arti e delle scienze; anzi, il desiderio di sapere resta infinito e indomabile. Era questa fiducia nell’intelletto umano che ha animato per decenni l’impegno di Gerardo Marotta. Il suo entusiasmo e la sua cultura sono ancora tra noi. Oggi più che mai.!»

A tagliare il nastro della XXV edizione, sabato 24 giugno 2017 (Palazzo Murat -ore 21.00), l’editorialista del «Corriere della Sera», Aldo Cazzullo, autore de “L’intervista. I 70 italiani che resteranno” (Mondadori), che insieme a Giulio Giorello autore de “Il fantasma e il desiderio” (Mondadori) e all’editorialista del Corriere della Sera, Aldo Grasso, darà vita ad una riflessione sul tema “L’Italia e i suoi universi”, ricostruendo una straordinaria galleria dei personaggi che hanno fatto la storia del Bel Paese negli ultimi trent’anni.
Nel corso della serata Aldo Cazzullo sarà insignito del Premio Internazionale di giornalismo Civile, presieduto da Giovani Russo, conferito dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, è dedicato a Carlo e Salvatore Attanasioin ricordo dell’impegno profuso per condurre nella loro Positano i fermenti e le testimonianze della cultura internazionale”. In occasione della premiazione sarà reso omaggio a Gerardo Marotta.

Mercoledì 5 luglio 2017 (Terrazza Marincanto–ore 21,00) Pino Imperatore, autore di “Allah, San Gennaro e i tre kamikaze” (Mondadori) e Andrea G. Pinketts, autore de “La capanna dello zio rom” (Mondadori) evocheranno le dissacranti sfumature degli “Universi della commedia”, contrapponendo al fanatismo e all'odio le armi irrinunciabili dell'umorismo e dell'ironia.

Gli “Universi del racconto” daranno forma alla serata che giovedì 6 luglio 2017 (Lido L’Incanto – ore 21.00) vedrà ospite Federico Zampaglione, voce dei “Tiromancino” e Giacomo Gensini, coautori del romanzo “Dove tutto è a metà” (Mondadori). Coniugando talenti e temperamenti in una jam session inattesa e sorprendente, Federico Zampaglione e Giacomo Gensini daranno vita ad una testimonianza fresca, generosa e piena di ritmo, raccontando l'amicizia, i sogni e le passioni di donne e uomini di generazioni diverse, disperatamente, come tutti, alla ricerca della felicità.
 Mercoledì 12 Luglio 2017 (La Scogliera – L’Incanto – ore 21.00) Mauro Corona, autore de “La via del sole” (Mondadori) insieme a Luigi Maieron  torna a dare voce all'epica della montagna, addentrandosi tra gli “Universi inattesi” e regalando un grande racconto morale, una riflessione di assoluta attualità sul rapporto tra uomo e natura e una meditazione senza tempo sugli inganni del desiderio.
Giovedì 13 Luglio 2017 (Terrazza Hotel Le Agavi –ore 21,00) Rosanna Lambertucci, autrice de “La dieta per vivere 100 anni” (Mondadori) e Paolo Crepet, autore de “Il coraggio” (Anteprima - Mondadori)  indagheranno gli “Universi del benessere”.  Vivere a lungo non è sufficiente, ma soprattutto è importante vivere bene e in salute, attivando un circolo virtuoso capace di generare un atteggiamento positivo nei confronti dell'esistenza. Perché anche la salute dell'anima può fare la differenza in un percorso verso l'eterna giovinezza. Con la partecipazione di Gianluca Mech.

Martedì 18 luglio 2017 (Terrazza Hotel Le Agavi – ore 21.00) Marina Ripa di Meana, autrice di “Colazione al Grand Hotel” (Mondadori) e Antonio Monda, direttore artistico del Festival del Cinema di Roma e autore de “L’evidenza delle cose non viste” (Mondadori) indagheranno l’amore e i suoi universi attraverso il ritratto di un'epoca irripetibile e di un ambiente tra mondanità e cultura. Con la partecipazione di Simona Izzo e Ricky Tognazzi.
A chiudere la rassegna giovedì 20 luglio 2017 (Covo dei Saraceni – ore 21.00) il vice direttore del TG1, Gennaro Sangiuliano, autore di “Hillary” (Mondadori), che insieme all’onorevole Giorgia Meloni si interrogheranno sulla globalizzazione e le sue parole attraverso l’analisi dei volti del potere della geopolitica globale: Merkel, Putin, Hillary Clinton e Trump. Intervengono il direttore de Il Mattino, Alessandro Barbano e il Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti.



******

Se siete dei dintorni di Positano sappiate che vi invidio enormemente per questa bellissima rassegna !

😉

Mariachiara Cabrini - Talenti Italiani # 107


Rieccomi qui dopo una settimana di vacanze in Sicilia , pronta per riprendere in mano le redini del blog 😉e come iniziare se non segnalandovi il nuovo libro di Mariachiara Cabrini , sono davvero lieta di poter fare questa segnalazione anche perché grazie a Mariachiara in passato ho scoperto dei libri meravigliosi , devo a lei la magnifica serie dedicata a Amelia Peabody di Elizabeth Peters ,che ho letto dopo un suo consiglio  !
Vi ricordate la protagonista bugiarda del suo precedente libro "Lie for Me. L'accomodatrice" ?
oggi  invece Mariachiara ci propone una nuova storia completamente diversa e con nuovi personaggi dal titolo "Dreamwalker, la ragazza che camminava nei sogni" , non so Voi ma a me già dal titolo ispira parecchio, è un romance paranormal /new adult  .


Dreamwalker . 
La Ragazza che camminava nei sogni


Autore: Mariachiara Cabrini
Editore: Pub.me
Pagine : 306
Data di Pubblicazione : 27 Aprile 2017
Genere : Romance / New Adult /Paranormal
Disponibile su Amazon - Kobo - IBS - LaFeltrinelli


Trama:

Diana ha perso cinque anni della sua vita. Vorrebbe che non fosse accaduto, ma non può cambiare il passato, né cancellare le cicatrici che le ha lasciato. Può solo ricominciare da capo. Costruirsi una nuova identità, trovare nuovi amici, un nuovo scopo, e nascondere a tutti il suo segreto. Nessuno potrebbe mai immaginare che dietro i suoi abiti sempre coordinati, la sua quieta determinazione nello studio e l’abilità di creare dolci squisiti, si celi una paura che stenta a tenere a bada. Nemmeno Sebastiano, l’assistente del corso di giapponese che Diana ha iniziato da poco a seguire. Quando la guarda, lui vede solo una ragazza attraente, con gli occhi grigi più belli che abbia mai visto, ma quando lei lo guarda vede ciò che sta cercando disperatamente di lasciarsi alle spalle. Vede un incubo che le impedisce di dormire, un dolore che l’ha cambiata per sempre e che non vuole mai più provare. Amare è un rischio che non vuole correre di nuovo, ma la scelta non è unicamente nelle sue mani, e osare potrebbe permetterle di raggiungere un traguardo che non aveva mai neppure osato sognare.






Mariachiara Cabrini 
Lettrice accanita fin da piccolissima, durante gli anni del liceo, ha iniziato anche a dedicarsi alla scrittura, cercando di dare sfogo alla fervida fantasia che l’ha sempre caratterizzata.
Nella blogosfera è conosciuta anche come Weirde creatrice del blog L'arte dello scrivere...forse 

A questo link Mariachiara Cabrini Writer scoprirete tutti i suoi libri e tante altre cose .





Dopo questa segnalazione vi abbraccio tutti e ci rileggiamo al prossimo post 😊
Buona giornata 💝

mercoledì 14 giugno 2017

Ultime uscite in Libreria per Mondadori


Buongiorno a tutti, purtroppo questo è un periodaccio per me ma non per questo ho intenzione di abbandonare il mio blogghino , così eccomi qui a scrivervi dalla calda Sicilia ( sono arrivata giusto ieri sera) , oggi vi segnalo gli ultimi libri che sono usciti in libreria e che trovo intriganti tanto da averli inseriti nella mia lunghissima wish list .


Ti va di ballare ?

Autore: Jonah Lisa Dyer e Stephen Dyer
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine : 264
Data di Pubblicazione : 13 Giugno 2017
Genere : Young Adult / Contemporaneo

Trama:
È una verità universalmente riconosciuta che tutte le figlie prima o poi arrivino alla conclusione che le loro madri sono pazze. Sospettavo da tempo che la mia avesse qualche rotella fuori posto, ma la certezza è arrivata quando ha aggiunto "cane da concorso" alle mie attività di "studentessa" e "atleta", rendendo le mie già impegnatissime giornate una corsa a ostacoli senza fine.
Megan McKnight non è la più femminile e mondana delle ragazze di Dallas. Indossa sempre jeans sbiaditi, vecchie magliette e stivali da cow-boy, compra reggiseni sportivi e slip di cotone in confezioni risparmio. Sfoggia un viso pieno di lentiggini e un'abbronzatura da muratore, porta i capelli sempre raccolti in una coda, ha labbra costantemente screpolate e unghie rovinate e sporche. E poi è totalmente incapace di sbattere le ciglia, truccarsi e flirtare con i ragazzi come fanno le sue coetanee super sexy. In fin dei conti, la sua vita è sempre ruotata intorno allo studio, ai cavalli e... al calcio. Il suo sogno più grande, infatti, è entrare nella Nazionale femminile, e la stagione che sta per iniziare sarà la sua ultima occasione per realizzarlo. Peccato che sua madre, senza dirle nulla, l'abbia iscritta alla stagione delle debuttanti... proprio lei, che al tacco dodici ha sempre preferito i tacchetti delle scarpe da calcio. Ritirarsi non è un'opzione possibile perciò, tra un allenamento, una partita e un corso in università, Megan sarà costretta a trovare il tempo per lezioni di portamento e di danza, serate di beneficenza e balli preparatori al debutto in compagnia di bellissimi ragazzi (e forse, perché no?, possibili fidanzati). Iniziata di malavoglia per accontentare la madre sull'orlo di una crisi di nervi, l'avventura di Megan in un mondo di formalità, lustrini e buone maniere diventerà un'occasione unica per vivere esperienze che mai avrebbe pensato di fare e forse anche per imparare ad andare oltre i pregiudizi e le apparenze.



L'anima della Frontiera

Autore: Mattero Righetto
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Pagine: 192
Data di Pubblicazione : 13 Giugno 2017
Genere : Narrativa Contemporanea





Trama:
Nevada. Sembra il nome di un deserto, e invece è il luogo in cui vive la famiglia De Boer, in alta val Brenta. Una terra circondata da boschi aspri, dove le case si inerpicano su pendii vertiginosi. Sono gli ultimi anni dell'Ottocento e i De Boer, che lavorano nei campi di tabacco, il pregiatissimo Nostrano del Brenta, vivono consapevoli che solo nella muta e rispettosa alleanza tra uomini e natura selvaggia esiste una possibilità di sopravvivenza.
Augusto è il capofamiglia, un uomo taciturno, lavoratore instancabile, capace di ascoltare la voce dei boschi e il fischio del vento. Jole, la figlia maggiore, ha la stessa natura selvatica del padre e una sfrenata passione per i cavalli.
I proventi del tabacco però non sono sufficienti a far campare la famiglia con dignità. Ecco perché Augusto un giorno decide di tentare il viaggio oltre la frontiera austriaca per contrabbandare l'eccedenza del raccolto. Un cammino impervio attraverso sentieri e passaggi impraticabili, minacciato dalle bestie feroci, dagli agguati dei briganti e dalla sorveglianza dei finanzieri.
Jole ha quindici anni quando suo padre stabilisce che è giunto il momento di portarla con sé: qualcun altro deve conoscere la strada. Non passerà molto tempo prima che la ragazza si trovi a dover compiere il viaggio da sola.
Inoltrandosi con solenne lentezza in una natura maestosa, rifugio accogliente e poi, d'un tratto, trappola insidiosa, Jole cerca di portare al sicuro il suo prezioso carico e di capire cosa sia successo al padre, che tre anni prima non ha più fatto ritorno proprio da una spedizione in Austria.
L'anima della frontiera è un romanzo unico, lirico e scarno, nitido come un cielo spazzato dal vento. Matteo Righetto descrive con maestria scenari naturali di grande bellezza e ne fa il correlativo oggettivo dell'anima delicata e forte della sua splendida protagonista. Un western letterario che con una scrittura pulitissima e quasi materica riesce a trasmetterci un'epica intima e solenne.



Non so Voi ma io sono proprio curiosa di leggerli

Un abbraccio e alla prossima 💛

mercoledì 7 giugno 2017

Troppo per me - di Folgorata e La Pizia [Recensione]


Titolo:  Troppo per Me

Autori : Folgorata e La Pizia
Editore: Òphiere 
Collana: I diamanti di Mamma Editore:
Pagine : 391
Data di Pubblicazione: Maggio 2017
Genere : Romance Contemporaneo / New Adult
Sensualità: Media 
Voto: Bello


Trama:
Una ballerina fragile e acerba deve vincere il saggio di fine anno per poter continuare a danzare. Ma nella sua scuola arriva, condannato ai lavori sociali, un tatuassimo veterano della guerra in Iraq.Glory Lowell non avrebbe desiderato altro nella vita che essere disinvolta come tutte le altre e sperare un giorno di riuscire a lasciarsi abbracciare da un tipo meraviglioso come il ragazzo vestito di pelle nera alle prese col tirapugni. Simon Hogan dal canto suo non poteva certo immaginare di mandare fuori giri qualcosa di più fragile di un punching ball quando sollevò il braccio verso l’asta graduata. Così la cicatrice bianca gli serpeggiò sulla spalla come una strada in un paesaggio disegnato di tatuaggi. E lui totalizzò il massimo del punteggio.


Parere Personale:

Quando un libro mi incuriosisce fin dalla trama mi viene subito voglia di leggerlo, ed è stato così con questo libro, "Troppo per me" mi ha subito colpita per una cosa che forse vi sembrerà banale ma che in realtà non lo è poi tanto, perché se vi fermate a riflettere sono le storie con personaggi improbabili quelle che catturano l'attenzione e che sanno regalare emozioni , e quale coppia potrebbe sembrare più improbabile di una composta da una ballerina classica, minuta, timida e con qualche problemino di autostima e non solo , e di un ex veterano tutto muscoli e tatuaggi ?
Lo ammetto questo strano connubio ha fatto scattare in me la curiosità e così mi sono avventurata nella lettura di questa storia che effettivamente mi ha sorpresa molto e in positivo. anche se qualche pecca anche se di piccolo conto l'ho trovata.

Glory è una ragazza cresciuta sotto l'ala super protettiva dei genitori che sembrano avere le idee chiare sul futuro della loro figlia, e la danza non è fra i loro desideri, peccato che la piccola e testarda Glory non sia d'accordo.
C'è qualcosa in lei che fa tenerezza, forse sono i suoi piccoli problemi di salute non ve lo so spiegare ma è un personaggio che suscita sentimenti amorevoli.
Mentre di Simon non si può certo dire lo stesso, sia per via della sua stazza sia per la sua aria da ragazzo misterioso nonché a detta di tutti manesco e problematico, ma dall'esterno le cose sembrano sempre diverse da quelle che sono in realtà, e così insieme a Glory impareremo a conoscere meglio Simon, i suoi scatti d'umore e soprattutto il lato più dolce e tenero del suo carattere che ovviamente mostra solo con Glory, perché questo scricciolo di ragazza gli è entrata dentro, è riuscita a capirlo e ad accettarlo così com'è con tutti i suoi problemi ma soprattutto con tutte le sue paure.
Glory a sua volta imparerà grazie a Simon ad avere fiducia in se stessa, nelle sue capacità e nella sua forza interiore, e credetemi quando dico che ne aveva un estremo bisogno.
La dolcezza di Glory si contrappone e si mischia perfettamente alla rudezza di Simon, in un gioco di seduzione che crescerà piano piano entrambi riusciranno a comprendersi  a capirsi e ad accettarsi.
Il loro rapporto è un crescendo, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo anche perché vengono affrontati nella storia anche problemi non indifferenti come la sindrome da stress post traumatico anche se in maniera leggera (è pur sempre un romanzo new adult) e le scene passionali esprimono molto i sentimenti dei due protagonisti.
«Il glory of the morning è un fiore che non può essere reciso sai? Appassisce immediatamente, vuole il caldo e non può crescere se non in lunghi tralci. Dunque ho dovuto ripiegare su un altro fiore che un po’ lo ricorda. Gli ho fatto mettere di fianco un sasso, non perché ne abbia bisogno il fiore ma perché ne ha bisogno il sasso. Buon compleanno Glory. P.S. Una slitta volante mi  porterà a casa a Natale.»
Capite perché mi è piaciuto tanto ?
Glory è il fiore, la dolcezza e Simon è il sasso, la roccia ,ma notate anche la tenerezza struggente nel modo in cui Simon, che si paragona al sasso ,ammette che lui stesso ha bisogno di Glory e non il contrario .
Unica pecca che ho riscontrato in questo romanzo e che in qualche modo mi ha un pò leggermente infastidito è data dalla scena dei "massaggi" (non mi addentro più di tanto nel discorso per non spoilerare) , ma voglio almeno spiegare il perché non mi è piaciuto questo passaggio.
In una storia d'amore io amo il romanticismo, sinceramente non mi creo il problema e non mi interessa la meccanica delle scene d'amore in se, a me piace sentire attraverso le parole scritte le emozioni quindi quella parte "meccanica" a me non è piaciuta mi ha fatto perdere pathos, a volte non sarebbe meglio lasciar posto alla fantasia invece di addentrarci nei dettagli ?
Io la penso così , comunque dopo questo piccolo scivolone la storia però si riprende sul finale bello, intenso e romantico e con un pizzico di ironia che non guasta mai.
Se siete curiose provate a leggerlo e poi mi direte .😉






lunedì 5 giugno 2017

Isabel C. Alley - Talenti Italiani # 106


Buonasera a tutti, in una giornata come questa per me da dimenticare ecco che sono riuscita a trovare almeno una buona notizia , ovvero l'uscita del nuovo libro di Isabel C. Alley,  scrittrice che abbiamo già avuto modo di conoscere grazie alla sua serie precedente "I diari di Isabel" che è ritornata con un nuovo libro tutto da scoprire dal titolo "La fine del mondo arriva di venerdì" uscito il 19 maggio scorso .


La fine del mondo arriva di venerdì 

Autore: Isabel C. Alley
Casa editrice: auto-pubblicato
Genere: Romance
Data di pubblicazione: 19 maggio 2017
Formato: ebook (cartaceo disponibile da giugno)
Prezzo ebook: € 2,99
Pagine: 280
Disponibile su Amazon



Trama:
Può una piccola decisione, apparentemente priva d’importanza, cambiare un’intera esistenza?
Può l’amore, il sentimento più brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo così vulnerabile?
Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il postsbronza del venerdì sera.
Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia.
È la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con sé nel mondo della rievocazione storica.
È là, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libertà, la spensieratezza, l’amore.
È là che conosce Fran.
Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, però, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo.
La fine del mondo può arrivare nel momento più inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerdì



Biografia:
Isabel C. Alley: emiliana, impiegata, cosplayer. Passa tutto il giorno con la testa tra le nuvole, anche se a volte è costretta a tornare con i piedi per terra per buttare giù un bilancio o una dichiarazione dei redditi. Nerd fino al midollo, se non vi risponde si è probabilmente persa nella lista dei saldi di Steam. Ama la lettura, la scrittura, i videogiochi e la rievocazione storica. Doveste mai capitare a casa sua, vi accoglierebbe con le mani piene di stoffe, sogni e colla a caldo, insieme ai suoi bellissimi gatti. Ha scritto la serie de "I Diari di Isabel" e il libro "La Boulevard". "La fine del mondo arriva di venerdì" è il suo quinto romanzo.


Per rimanere sempre aggiornati sui libri di Isabel potete trovarla sul suo  Sito o sulla pagina Facebook




Non so voi ma a me la trama intriga parecchio , che ne dite ci facciamo un pensierino ? 

Un saluto e alla prossima 💝

giovedì 1 giugno 2017

In My Mailbox #37


Buongiorno è da un pò che non aggiorno questa Rubrica, in realtà visto che io la maggior parte dei libri che leggo me li compro (e visti i prezzi di alcune case editrici davvero alti tipo la Sperling 16,90 euro per un libro o come la stessa Mondadori) e visto il mio ritmo di letture forsennate se non approfittassi di sconti, biblioteca o ancora ebook a prezzi scontati sarei messa male e non avrei granché da leggere .
Ma vediamo un pò cosa ho preso ultimamente ... 😽


Complice la tv  dopo aver visto il film con Rupert Everett "Un marito ideale" ho preso il libro di Oscar Wilde da cui è tratto il film .
E poi visto che il 13 giugno parto per la Sicilia ho deciso di prendere per il viaggio un libro di un autore che non conosco se non di nome "La conquista di Londra" di P.G. Wodehouse , che tra aereo e autobus mi terrà compagnia .

Sempre complice la Tv mi è venuta voglia di rileggere "Quella calda estate" di Nora Roberts, qualche settimana fa infatti hanno fatto il film dal titolo "Carolina Moon" con l'attrice Claire Forlani (che io adoro) .
In realtà questo libro l'ho già letto tanti anni fa ma settimana scorsa l'ho trovato a 2 miseri euro nell'usato quindi non ho resistito 💝






Secondo libro della serie "Driven. Travolti dal sentimento" di K. Bromberg ci andavo dietro da mesi poi non ce l'ho più fatta e l'ho preso .



---- Ebook -----


- Innamorata di uno sconosciuto di Gail McHugh ve ne ho già parlato , mi è piaciuto anche se ho trovato alcune cose che non ho gradito. 

- Passenger di Alexandra Bracken  devo ancora leggerlo ma lo sapete quanto io ami i time travel e i viaggi nel tempo quindi non potevo non prenderlo 😁 e spero davvero non si dimostri una ciofeca !


- Prima che sia domani  di Clare Swatman  per gentile concessione della Mondadori 💗 e sono stra-curiosa di leggerlo .


Offerte Newton Compton a 0,99 a cui come sapete non so resistere 😜😝

- Wedding Girl di Raffaella V. Poggi

- La doppia vita di Amy Benson  di Lisa Renee Jones  (preso solo per curiosità )

- Tutto l'amore che mi manca di Emily Henry che mi ha letteralmente ammaliata dal titolo anche se non so spiegarmi il perché


- La casa di velluto e cristallo di Katherine Howe lo bramo  da moltissimo tempo, mi piace molto lo stile di questa scrittrice avendo già letto un altro libro suo e sono alquanto certa che anche questo mi piacerà.

"Tempesta d'argento" di Cynthia Wright l'ho preso GRATIS su Amazon  , vi lascio qua il link così se volete potrete prenderlo anche Voi.
Visto che non so quanto durerà l'offerta prima di acquistarlo fate sempre attenzione al prezzo AMAZON










Altro Ebook Gratuito che ho preso da Amazon "Il desiderio di un bacio" di Dawn Brower.
Purtroppo non è più gratuito ma a pagamento , non l'ho ancora letto ma lo tengo buono per il momento giusto 😉

















E Voi avete preso qualche bel libro in queste settimane ? 
Quali sono i vostri ultimi acquisti /scambi /prestiti/ regali ? 
Fatemi sapere che son curiosa, un abbraccio a tutti 💗


Gabriella 😘



mercoledì 31 maggio 2017

Innamorata di uno sconosciuto - di Gail McHugh [Recensione]

1° Libro "Amber Series"

Titolo: "Innamorata di uno sconosciuto"

Titolo Originale: "Amber to Ashes"
Autore: Gail McHugh
Editore: Newton Compton
Collana: Anagramma
Pagine : 476
Anno di Pubblicazione : 2017
Genere : Romance Contemporaneo / Erotico / New Adult
Sensualità : Estrema
Voto : Piacevole, ma...

Trama:
Amber Moretti non se la passa troppo bene. Si sente sola e ha il cuore a pezzi. Ma appena mette piede nella mensa del campus universitario le cose cambiano. Basta un attimo, uno sguardo. Solo che gli uomini sono due, non uno. Brock Cunningham e Ryder Ashcroft sono all'apparenza l'uno l'opposto dell'altro. Brock è tenero, sensibile, sa sempre cosa dire, è il classico "bravo ragazzo"; Ryder è più rude, misterioso. Come ci si può innamorare di entrambi? Amber non credeva fosse possibile, ma decide di non opporsi, di lasciarsi andare. Almeno fino a quando un evento inaspettato non rivoluzionerà le vite di tutti e tre...


Parere Personale:  Attenzione Spoiler !

Ci ho messo una settimana a schiarirmi le idee prima di parlarvi di questo libro e nonostante tutto ancora non so bene come parlarvene.
La storia per quasi tutto il libro mi è piaciuta, abbiamo due ragazzi sexy che aspirano al cuore della bella e tormentata Amber che è tra due fuochi o meglio lo sarebbe se l'affascinante Brock non la convincesse con gentilezza e tenerezza che quello che prova per lei va oltre la passione fisica.

Dall'altra parte abbiamo il sexissimo Ryder all'apparenza il classico bad boy , puttaniere e che cambia ragazza come se si cambiasse i calzini.
Lo ammetto ho fatto il tifo per Brock fin da subito anche se si intuiva che dietro il suo bell'aspetto si nascondesse qualcosa di oscuro, ed infatti scopriamo così che Brock ha messo su un bel traffico di droga all'università che frequenta, spaccia non per soldi ma per avere finalmente la consapevolezza di poter avere il controllo in qualche cosa visto che nel passato della sua famiglia si nasconde una tragedia non da poco.

Nonostante questa scusante non troppo carina e visto il sentimento che provava per Amber mi son detta che quantomeno potevo dargli il beneficio del dubbio, visto che fra l'altro anche Ryder non è che sia da meno.
E mentre la storia fra Amber e Brock procede bene fino a farmi sperare che la passione di Amber  per Ryder si sia quantomeno calmata, ecco che le cose precipitano in vari modi.
Quello che mi era piaciuto di Brock evapora subito, si perché in un romanzo d'amore non concepisco l'idea che una persona che ne ama un'altra ( e per come Brock si è presentato fino a quel punto ) arrivi all'idea di decidere di voler condividere sessualmente la propria donna anche se con il proprio migliore amico.
Da quel momento in poi mi è crollato tutto, ho perso la mia simpatia per Brock (anche perché dopo aver dato il via ai balli il giorno dopo si tira indietro avendo capito la cazzata fatta) e ho provato una pena infinita per Ryder che intanto è quello che soffre di più perché ama appassionatamente Amber, lo stesso Ryder le dice che lui non l'avrebbe mai e poi mai condivisa con un altro uomo proprio perché la ama .
Insomma le cose fra i tre si fanno tese, inoltre ci sono parecchi problemi legati allo spaccio di droga che non fanno dormire sonno tranquilli né a Brock né a Ryder e a pagarne le conseguenze ovviamente sarà la persona a cui loro tengono di più.
La storia finisce sul più bello,  rimaniamo con l'incertezza di sapere chi dei due ragazzi ha scelto Amber ma soprattutto restiamo nell'incertezza di sapere che fine farà la nostra Amber.

Il libro mi ha presa tantissimo, ci sono molte scene passionali però una cosa che non mi è tanto andata a genio è il fatto che la droga, qui in questo libro, venga trattata un pò con troppa leggerezza, fumarsi una canna per lasciarsi andare sessualmente e per fuggire dai propri demoni non è una cosa che reputo molto "carina" in un libro (per usare un eufemismo) , comunque se vi piacciono le storie bollenti allora questo libro potrebbe piacervi, spero solamente che la Newton non ci faccia aspettare troppo per leggere il seguito .



martedì 30 maggio 2017

Talenti Italiani #105 J.D. Hurt



Buongiorno a tutti, oggi per la Rubrica "Talenti Italiani" dove come sempre vi segnalo i "presunti"  astri nascenti della narrativa italiana vi parlo del primo libro di una duologia Dark Romance / New Adult  dal titolo "American History"  nonché terzo volume della Dark Necessities Series, ambientato fra New York e South Miami scritto da JD Hurt pseudonimo di una scrittrice italiana di cui non vi svelo il nome 😉 il titolo del libro è appunto "America History 1"


Titolo : American History 1

Dark Necessities Series 

Autore: JD Hurt
Editore: Self Publishing
Data di Pubblicazione : 30 Giugno 2017
ma già in pre order su Amazon
Prezzo : 2,99 euro
Formato : ebook


Sinossi :
 Sono stato un violento, un picchiatore, un adolescente perso. Poi lei è entrata nella mia vita come un bel sogno, come un incanto e mi ha cambiato. Marcia per me è stato questo: rinascita in un'esistenza sbagliata.Io sono Ryan Carroll e questa è la mia storia americana.
Sono un violento, un delinquente, un uomo perduto. Lei è entrata nella mia vita come un incubo, pronta a riportare a galla demoni antichi seppelliti sotto strati di fango. Marcia è questo per me: morte, distruzione, qualcosa che devo estirpare se voglio stare al sicuro.Io sono Stephan Carroll e questa è la mia storia americana.
Sono una bugiarda, una vigliacca; un passato che non ho mai accettato mi ha cambiata per sempre. I fratelli Carroll mi hanno cambiata per sempre. Seppure uno di loro è affetto, tenerezza, l'altro è solo morte, disperazione, buio.Io sono Marcia Horowitz e questa è la mia storia americana.
Ryan, Stephan, Marcia: quando l'amore diventa oscurità.



Nota dell'autrice: American History 1 è il primo capitolo di una duologia dark dedicata alla storia di Marcia. L' American History fa parte della Dark Necessities Series (per una maggiore comprensione del testo è necessario aver letto almeno Stolen 1).



Biografia :
JD Hurt é l'alter ego di Elena. Ogni tanto si diletta a scrivere dark romance e poesie; è laureata in giurisprudenza ma fa tutt'altro nella vita. Ama il rock in tutte le sue sfumature, adora il cinema indipendente e gli scrittori maledetti.
American History 1 è il primo volume dell'omonima duologia che fa parte della Dark Necessities Series. Oltre la Dark Necessities Series composta da Stolen 1 e Stolen 2 ha pubblicato la Mafia Men Series e il thriller Oltre Il Bene.







Curiosi ? Io si e parecchio 
Vi abbraccio e ci rileggiamo al prossimo post 💝