martedì 16 gennaio 2018

Le Uscite di Gennaio 2018 per Garzanti - Mondadori - Feltrinelli - Rizzoli - Sperling e Kupfer



Ciao a tutti, vediamo un pò cosa troveremo in questi prossimi 15 giorni di Gennaio in Libreria ❤


Titolo:  Il Tatuatore di Auschwitz

Autore: Heather Morris
Editore : Garzanti
Collana: Narratori Moderni
Pagine : 223
Genere : Narrativa
In Libreria:  dal 31 Gennaio 2018



Trama:
Il cielo di un grigio sconosciuto incombe sulla fila di donne. Da quel momento in poi sarà solo una sequenza inanimata di numeri tatuata sul braccio. Ad Auschwitz Lale, ebreo come loro, è l'artefice di quell'orrendo compito. Lavora a testa bassa per non vedere un dolore così simile al suo. Quel giorno però Lale alza lo sguardo un solo istante. Ed è allora che incrocia due occhi che in quel mondo senza colori nascondono un intero arcobaleno. Il suo nome è Gita. Un nome che Lale non può più dimenticare. Perché Gita diventa la sua luce in quel buio infinito. La ragazza racconta poco di sè, come se non essendoci un futuro non avesse senso nemmeno il passato. Eppure sono le emozioni a parlare per loro. Sono i piccoli momenti rubati a quella assurda quotidianità ad avvicinarli. Ma dove sono rinchiusi non c'è posto per l'amore. Dove si combatte per un pezzo di pane e per salvare la propria vita, l'amore è un sogno ormai dimenticato. Non per Lale e Gita che sono pronti a tutto per nascondere e proteggere quello che hanno. E quando il destino vuole separarli nella gola rimangono strozzate quelle parole che hanno solo potuto sussurrare. Parole di un domani insieme che a loro sembra precluso. Dovranno lottare per poterle dire di nuovo. Dovranno crederci davvero per urlarle finalmente in un abbraccio. Senza più morte e dolore intorno. Solo due giovani e la loro voglia di stare insieme. Solo due giovani più forti della malvagità del mondo.


 Titolo: Due cuori a Parigi

Autore: Caroline Vermalle
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Pagine : 234
Genere : Narrativa
In Libreria dal 31 Gennaio 2018




Trama:
"Avremo sempre Parigi," dice Humphrey Bogart a Ingrid Bergman in Casablanca. È il fascino della capitale francese, con il suo eterno romanticismo. Ma essere all'altezza del mito non è facile. È ciò che imparano, loro malgrado, Guillaume - guida turistica professionista e aspirante scrittore - e gli altri impiegati dell'agenzia di viaggi i love paris, sull'orlo del fallimento. Il motivo? La sindrome di Parigi, una sorta di depressione che colpisce i turisti stranieri quando si accorgono che la città che avevano tanto idealizzato non corrisponde alle loro aspettative. Parigi può essere un posto che fa paura e a volte i parigini sono davvero scostanti, nessuno lo sa meglio di Guillaume, che nella Ville Lumière ha visto i propri sogni spegnersi uno dopo l'altro. A salvarlo, solo un gruppo ristretto di amici, tra cui la ribelle ed eccentrica Edie. Quando la ragazza annuncia di volersi trasferire a New York, a Guillaume crolla il mondo addosso. Edie decide di tentare un'estrema mossa per salvare i love paris prima della partenza: convincere una celebre blogger giapponese che Parigi ha davvero un cuore magico e pulsante, mettendo in scena per lei una vera e propria Vie en rose. E per romanzare la realtà, quale complice migliore di Guillaume? Mentre l'impavido manipolo di amici trasforma la città in un teatro a cielo aperto, Guillaume scoprirà che, così come un vecchio amico può ancora sorprenderci, anche Parigi ha sempre qualche asso nella manica.


 Titolo: Il giorno in cui ho imparato a volermi bene

Autore: Serge Marquis
Editore: Sperling e Kupfer
Collana: Parole
Pagine : 266
Genere : Narrativa
In Libreria dal 16 Gennaio 2018



Trama:
Maryse, illustre neuropediatra, è una donna bella e intelligente, ma terribilmente narcisista e ossessionata dal bisogno di essere sempre la più brava, la più ammirata - la numero uno. È anche madre di Charlot, un bambino singolare, che sa meravigliarla ed esasperarla al tempo stesso. Come una sorta di Piccolo Principe, fin dalla più tenera età Charlot la disarma con domande sulle verità più essenziali e meno afferrabili: la felicità, il senso della vita e dell'amore. Grazie a Charlot e ai suoi quesiti filosofici che la mettono in difficoltà, Maryse inizia pian piano a spogliarsi delle sue certezze inossidabili. Grazie a Charlot e alle sue lacrime, Maryse capisce che certe ferite inflitte dalla vita non hanno un motivo né una spiegazione, e riscopre il valore dell'umanità nel ruolo di medico. Con il suo candore acuto e il suo coraggio ostinato anche di fronte alle prove più dure, un ragazzino come Charlot sarà in grado di dimostrare agli adulti che l'essenziale nella vita sta nell'assaporare ogni istante del presente, nel riscoprire quella tenerezza che ci permette di entrare in connessione con gli altri, nello spogliarsi del proprio ego e di tutte le maschere che ci impone. Solo così è possibile imparare a volersi bene e lasciarsi andare alla vera gioia, quella che si raggiunge solo con l'intelligenza del cuore. Perché «diventare intelligenti è aver trovato il significato reale della parola amare».


 Titolo: Finché c'è musica

Autore: Sarah Barukh
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Pagine : 317
Genere : Narrativa
In Libreria dal 23 Gennaio 2018



Trama:
1946. La guerra è finita da qualche mese quando la piccola Alice incontra per la prima volta sua madre. Ha trascorso otto anni senza sapere chi fossero i suoi veri genitori, vivendo nascosta in una fattoria della campagna francese insieme a Jeanne, la balia incaricata di prendersi cura di lei fino al loro ritorno. Ora deve lasciare un mondo pieno di affetti per seguire una donna di cui non sa niente e che non è forte ed elegante come se l'era immaginata, ma silenziosa, dura, chiusa in se stessa, e con uno strano tatuaggio sul braccio. Parigi è caotica, rumorosa, Alice si sente subito spaesata. Ma è l'incapacità di rapportarsi con la madre che la fa soffrire di più: è evidente che durante la guerra Diane ha subito dei traumi («tua madre ha fatto grandi cose» le aveva raccontato un giorno Jeanne) e ora è in preda a continui incubi notturni. Ma proprio quando madre e figlia cominciano a stabilire una connessione, Diane si ammala di tubercolosi e la vita di Alice viene di nuovo stravolta: la madre viene ricoverata e l'assistente sociale le dice di aver rintracciato suo padre... È l'inizio di un importante viaggio che da Parigi la porterà a New York: grazie all'incontro con lo zio Vadim, cieco e scorbutico, ex reporter di guerra che ha girato l'Europa, Alice scoprirà che il suo passato nasconde un segreto imprevisto e si lascerà per sempre l'infanzia alle spalle.


Titolo: Due ore di te

Autore: Sharon Pivetta
Editore: Rizzoli
Pagine: 308
Genere : Narrativa Contemporanea / YA
In Libreria dal 30 Gennaio 2018



Trama:
Alice ha diciannove anni, i capelli rossi, la faccia tosta di chi difende a spada tratta le proprie idee e tanta voglia di essere indipendente. Passa le sue giornate tra musica e serie tvin compagnia degli amici di sempre, Chiara e Diego. Ma all’improvviso cambia tutto: due nuovi lavori e una nuova casa in cui abitare, per la prima volta senza la sua famiglia. Sembra proprio che non le manchi niente. E se ci fosse anche un nuovo amore? Alice ha un piano preciso: concederà il cuore solo a chi lo merita davvero, ma nessuno dei suoi corteggiatori è quello giusto per lei. A cambiare le carte in tavola compare dal nulla il misterioso Ahote, ventenne dagli occhi di ghiaccio e la risposta sempre pronta. Il suo segno distintivo è un lungo orecchino aforma di piuma. C’è un unico particolare: è un cantante di fama nazionale, circondato da migliaia di fan impazzite. Il giovane farà vacillare le sue certezze, dimostrandole che a volte è inevitabile abbassare le difese e lasciarsi andare. Per la prima volta Alice è confusa. La situazione si complica quando arrivano Fabrizio, datore di lavoro convinto che ogni cosasi possa ottenere con i soldi, e Lorenzo, collega dalla chiomaribelle disposto a tutto pur di uscire con lei. Alice scoprirà che la vita non può essere pianificata perché spesso, quando menote l’aspetti, sono le note di una canzone a guidare il tuo cuoree le parole di una strofa a sussurrarti di rischiare.





Per quanto mi riguarda mi sembrano libri interessanti ,
 che ne pensate ? 😉💝

lunedì 15 gennaio 2018

Talenti Italiani #121 K. J. Boodman "Un amore semplicemente imperfetto"


Buon lunedì a tutti, prima di andare dal dentista eccomi qui a segnalarvi un libro uscito il 10 gennaio 2018 e scritto da un'autrice italiana che però ha scelto di pubblicare sotto lo pseudonimo di Katherine Jane Boodman , il titolo del suo nuovo libro è "Un amore semplicemente imperfetto" è racconta la storia d'amore di due persone che dopo aver sofferto per amore e che sembrano avere modi diversi di vivere la vita si ritroveranno a innamorarsi ancora .



 Un amore semplicemente imperfetto

Autore: Katherine Jane Boodman
Editore: Self 
Genere: Romanzo Rosa Contemporaneo
Pagine: 375
Prezzo formato ebook:  2,99€ disponibile su AMAZON
Data Pubblicazione 10 Gennaio 2018



Trama:

E se il destino vi facesse incontrare la vostra anima gemella e poi ve la portasse via per sempre, come reagireste? Dopo la morte del suo ragazzo, Andrea si è lasciata andare al dolore, ha trasformato la sua vita in un’apatica sopravvivenza, ma un giorno, per sfuggire ai suoi errori e ai suoi demoni, si trasferisce a Londra dove William Harrington, uomo affascinante, egocentrico ma anche determinato e astuto, decide di assumerla come segretaria.I due si ignorano tranquillamente fino a quando scoprono di non essere poi tanto diversi.Anche la vita di William è stata tramutata tristemente dall’amore ma al contrario di Andrea, lui ha reagito vietando al suo cuore di amare, soddisfacendo ogni suo più piccolo capriccio senza tuttavia legarsi a nessuno.E’ così che ha inizio tra i due un gioco fatto di lezioni e sfide, un gioco che insegnerà ad Andrea a bastarsi, ad amarsi prima di amare e a William a capire che innamorarsi non è poi la cosa peggiore che possa capitargli.Due storie diverse ma con un comune denominatore.Due anime solitarie che scoprono di non essere sole contro l’amore.Due cuori alla ricerca di un nuovo motivo per cui battere.
“Sei pronta per giocare, Ann?”
“Per la prima volta nella vita, non riuscivo a fermare il mio cuore e imporgli di ubbidirmi e ascoltarmi.”






Un abbraccio e alla prossima 💝

domenica 14 gennaio 2018

L'angolo dei Dolci #9 Torta all'Arancia


Buona Domenica a tutti, dopo una lunga pausa riprendo con la Rubrica dei Dolci 🍩🍰
Oggi vi propongo la ricetta della torta che ho fatto ieri sera ovvero la torta all'arancia , è facile da fare e il risultato è garantito .

Cosa vi occorre :

- Robot da cucina oppure ciotola e frusta 
- Una teglia da circa 20/22 cm (io ho usato quella da 24 cm) 


Ingredienti:

  • 2 uova
  • 180 g di zucchero semolato
  • 200 g di farina 00
  • 50 gr. di Maizena o Fecola di Patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo e buccia grattugiata di una arancia grande
  • 7 cucchiai di latte
  • 8 cucchiai di olio di semi di arachidi
  • un pizzico di sale
Per la Guarnizione delle arance caramellate
  • 2 arance piccole non trattate
  • 90 g di zucchero semolato
  • 40 ml di acqua
Procedimento:

Lavate bene l'arancia, grattugiate la buccia e spremetela per ricavarne il succo.
Con il robot montate a lungo le uova intere con lo zucchero (mi raccomando dovete montare le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti ) aggiungete il pizzico di sale e la buccia d'arancia. 
Alternate il succo dell'arancia spremuta, con la farina setacciata, la maizena e il lievito e continuate a mescolare. 
Incorporate il latte e l'olio a filo, e dopo un pò  l'impasto è pronto.
Imburrate e infarinate una tortiera, versate il composto e fate cuocere in forno caldo preriscaldato a 170° per circa 45-50 minuti (funzione statica). Se come me usate una teglia di 24 cm il tempo di cottura si riduce a 30-35 minuti.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare il dolce, deve uscire asciutto.
Fate raffreddare la torta su di una gratella e intanto prepariamo le arance caramellate da usare per guarnire la nostra torta.
Per le arance caramellate. Tagliate le arance a fettine. In una padella larga mettete l'acqua e lo zucchero, fate cuocere a fiamma moderata per qualche minuto fino a quando lo zucchero non si scioglie. Aggiungete le fettine di arancia e abbassate la fiamma. Fate cuocere per circa 15 minuti girando almeno un paio di volte le fettine di arancia. Quando l'acqua si riduce e le arance diventano caramellate sono pronte per decorare la torta .


Torta all'Arancia senza burro e con sopra le arance caramellate




Spero che la ricetta vi sia piaciuta, se avete qualche bella ricetta da propormi mandatemela all'indirizzo qua sotto così la provo 💗

missgabrielle28@gmail.com 

Buon appetito 💋

sabato 13 gennaio 2018

In My Mailbox # 41 - Menomale che c'è lo Yoga


Felice sabato a tutti, sono reduce da una settimana impegnativa dal punto di vista fisico, il mio maledetto e amato colon ha ricominciato a fare i capricci facendomi passare una settimana da schifo fra mal di pancia e corse al bagno, in cui ho pure rischiato una volta di rompermi il collo , inoltre mio suocero ha traslocato e gli ho dato una mano con le pulizie di casa, l'unico giorno che salvo di questa caotica settimana è venerdì , ieri infatti ho ripreso ad andare (dopo due settimane ...forse anche tre di pausa) ad andare al corso di yoga e ragazze mie è stato come prendere una boccata di aria fresca, mi sono talmente rinvigorita che al ritorno ho pure fatto gli gnocchi in casa ( prima volta in vita mia ) e sono pure venuti buonissimi !
Ma bando alle ciance e alla mia disastrosa settimana, oggi vi mostro i libri che in questo periodo ho preso , alcuni di seconda mano e grazie ad uno cambio ho beccato finalmente il secondo libro della Johansen e visti i prezzi alti che hanno i libri di questa serie sono stata fortunata !




- Free To Love . Niente da perdere se non l'amore  - di Kirsty Morseley

- The Invasion of the Tearling - di Erika Johansen è un pò rovinato in realtà ma chi se ne fregaaaa !

- Nei tuoi sogni - di Kristan Higgins  preso in biblioteca

- Un amore da favola - di Holly Martin mi incuriosiva da un sacco

- Sposata di lunedì - di Catherine Bybee


Mentre come ebook ho preso due libri :

I Segreti del giardino d'inverno di Lucille Bauman











Il Diavolo e la Rosa  di Virginia Dellamore













E Voi avete preso qualche bel libro in queste settimane ? 
Quali sono i vostri ultimi acquisti /scambi /prestiti/ regali ? 
Fatemi sapere che son curiosa, un abbraccio a tutti 💗


Gabriella 😘

venerdì 12 gennaio 2018

Dal 23 Gennaio in Libreria "La cercatrice di corallo" di Vanessa Roggeri


E' sempre bello poter segnalare un bel libro, infatti ritorna Vanessa Roggeri che dopo il successo di Il cuore selvatico del ginepro e Fiore di fulmine  ritorna con un nuovo romanzo dal titolo "La Cercatrice di Coralli" , un romanzo sospeso tra mitologia e realtà, ambientato nel mondo dei corallari.
La Roggeri ama definirsi una sarda nuragica, innamorata della sua isola così aspra e coriacea, ma anche fiera e indomita.
La sua passione per la scrittura è nata fin da quando la nonna le raccontava favole e leggende sarde intrecciate alle proprie memorie d’infanzia.
Queste storie di una Sardegna antica, magica e misteriosa l’hanno segnata profondamente facendole nascere il gusto per la narrazione e il desiderio di mantenere vivo il sottile filo che ci collega a un passato ormai perduto.


La Cercatrice di Corallo

Autore: Vanessa Roggeri
Editore: Rizzoli
Pagine : 320
Genere : Narrativa
Prezzo Ebook : 9,90 euro - Cartaceo 18,00 Euro

Data di Uscita : 23 Gennaio 2018


Trama:

Il ritorno di un’autrice che con le sue storie
di passioni, ambientate in una Sardegna magica, ha emozionato migliaia di lettrici.


Achille e Regina si incontrano per la prima volta da bambini, nell’estate del 1919, alla Riviera del Corallo. Regina donaad Achille del pane e un ramoscello di corallo, quello preziosodi Sardegna, assicurandogli che gli porterà fortuna. Ma la sortenon è dalla loro parte perché rancori e vendette legano i loro parenti: infatti tra la madre di Achille, Dolores Siddi, e Fortunato Derosas, il cugino del suo defunto marito, è in corso una guerrache sembra senza ritorno.Anni dopo, Regina, gli occhi blu come il mare, è diventata un’abile cercatrice di corallo e Achille, nel rivederla, viene travoltoda un sentimento dirompente. Riusciranno a superare l’ostilitàdelle loro famiglie?






Avete già letto i libri della Roggeri e se si, cosa ne pensate ?💝




giovedì 11 gennaio 2018

New Year Book Tag



Buon Pomeriggio a tutti, stavo facendo un giretto fra i blog che seguo e ho trovato questo Book Tag davvero carino sul blog La Rapunzel dei Libri e mi è venuta l'idea di farlo anch'io ❤



How many books are you planning to read in 2018? 

(Quanti libri hai in programma di leggere nel 2018?)


Visto il calo degli ultimi anni spero di arrivare ad almeno 90 libri .


What are 5 books you didn’t get to this year but want to make a priority in 2018? 

(Quali sono i cinque libri che non hai letto quest’anno ma vuoi dargli priorità nel 2018?)


  1. - The Winner's Curse . La Maledizione -  di Marie Rutkoski 
  2. - Passenger  - di Alexandra Bracken 
  3. - La Corona di Fuoco - di Sarah J. Maas 
  4. - Le sorelle - di Claire Douglas 
  5. - Cuore Oscuro - di Naomi Novik 

What genre do you want to read more of ?

 (Quale genere letterario vorresti leggere di più?)


Sinceramente ? Non lo so magari qualche fantasy in più


Name 3 non-book related goals for 2018. 

(Indica tre obiettivi per il 2018 che non abbiano a che vedere con la lettura.)


  1. Fare qualche bel viaggetto 
  2. Dimagrire 
  3. Guidare la macchina in tangenziale senza farmi venire la tachicardia 

What’s a book you’ve had forever that you still need to read? 

(Quale libro hai sempre avuto ma non hai ancora letto?)


"La Spada della Verità" di Terry Goodkind


One word that you are hoping 2018 will be. 

(Indica con una parola come speri sia il 2018.)


Sereno 



Se volete fare questo tag siete liberissimi di farlo , io mi sono divertita quindi vi abbraccio e ci rileggiamo al prossimo post 😘💝

Una Notte per Sempre - di Toni Blake


Titolo: "Una notte per sempre"

Titolo Originale: "Tempt Me Tonight"
Autore: Toni Blake
Editore: Mondadori
Collana : I Romanzi "Extra Passion"
Pagine : 196
Anno di Pubblicazione: Maggio 2012
Genere: Romance Contemporaneo
Grado di Sensualità: Alto 
Voto : Bello 

Trama:
Trish Henderson è tornata a casa, a Eden, per occuparsi di alcuni affari di famiglia. Nonostante siano trascorsi quattordici anni e si sia affermata come avvocato a Chicago, non ha mai dimenticato il suo primo amore, Joe Ramsey, tanto meno il suo atroce tradimento. Quando si ritrova faccia a faccia con l'uomo irresistibile che Joe è diventato, Trish decide di vendicarsi. Il suo piano: una sola notte nel suo letto, sedurlo e infine piantarlo in asso, per ripagarlo con la stessa moneta e farlo soffrire anche di più. C'è però un piccolo problema: Trish non ha fatto i conti con se stessa. E sta per scoprire che una notte con Joe potrebbe non essere abbastanza...


 Parere Personale:

Forse in un altro periodo questo libro non mi sarebbe piaciuto molto, anzi lo avevo messo da parte per anni poi presa dal senso di colpa per aver accumulato più di 200 libri (tra ebook e cartacei) ancora non letti, mi sono messa l'animo in pace e ho deciso di smaltire se non tutti almeno buona parte di questi nell'arco della prima prima metà dell'anno, .... chissà se riuscirò a portare a termine questo buon proposito 😅.

La storia inizia raccontando l'ultima sera di Trish e Joe insieme prima che lei parta per il college, purtroppo le cose non vanno per il verso giusto e il nostro Joe commette un errore e ferisce i sentimenti di Trish che ovviamente con il cuore infranto non ne vuole più sapere di lui.
Passano gli anni, Trish si è rifatta una vita in un'altra città, è diventata un bravo avvocato insomma sembra che la vita le stia andando bene fino a quando non si ritrova a dover ritornare a casa a Eden, la piccola cittadina in cui vivono ancora i suoi genitori, la sua migliore a amica e....Joe.

La loro attrazione fisica nonostante siano passati 14 anni non sembra essersi esaurita, anzi, e fra mille domande e poche risposte ecco che Trish ha la brillante idea (?) di vendicarsi di Joe seducendolo e poi abbandonandolo, solo che tale piano le si rivolterà contro, perché dopo una notte di sesso con Joe i sentimenti che credeva di non provare più per lui ritorneranno più forti che mai.

Joe si porta appresso l'errore che da ragazzo ha commesso e che gli ha precluso l'amore nella sua vita, non ha mai dimenticato Trish e quando se la ritrova davanti non può fare a meno di ri-innamorarsi perdutamente ancora di lei.
Farà di tutto per lei per riconquistarla e glielo dimostrerà non solo fra le lenzuola ma anche con i gesti gentili verso i  genitori di Trish, aiutandoli con la loro fattoria, sarà disposto infine per lei perfino a trasferirsi nella città dove lavora Trish pur di non perderla mettendo in vendita l'officina che fino ad allora era stata tutta la sua vita.
Eppure ci vorrà del tempo affinché Trish gli concederà la fiducia che aveva perso in lui, perché alla fine sembra che tutto si riduca a questo, Trish ha paura che Joe possa farle ancora una volta del male, ha paura a dargli fiducia visto quanto ha sofferto in passato e all'inizio sembra cieca non vede quanto amore Joe metta in ogni carezza , in ogni gesto, in ogni sguardo.
Alla fine per sua fortuna ( e nostra visto che abbiamo avuto la pazienza di leggere) capirà che si fida già di lui, perché con ogni gesto Joe le ha mostrato che può fidarsi ciecamente di lui.

Devo ammettere che Trish nonostante sia una donna che ha fatto carriera si porta dietro un complesso di problemi legati all'adolescenza e al tradimento del suo fidanzatino all'epoca 17enne , che non mi sarei creduta , eppure per fortuna alla fine rinsavisce e corona il suo sogno d'amore adolescenziale .

Una lettura questa con scene passionali ma che oltre a questo racchiude anche scene romantiche che ho apprezzato parecchio, insomma un piacevole binomio fra sesso e amore .

Voto:


martedì 9 gennaio 2018

Citazioni Romantiche #124 e Nuova Grafica del Blog


Buon Pomeriggio non so Voi ma ho passato la scorsa domenica a togliere di mezzo albero, presepe e tutte le decorazioni natalizie da casa mia , mi sono perfino stancata ma se non lo faccio io rischio di ritrovarmi ad agosto ancora con l'albero di Natale fra i piedi, così armata di santa pazienza ho tolto tutto di mezzo, adesso la casa mi sembra quasi vuota ( quasi...) .
Comunque domenica stessa mi sono messa all'opera anche sul blog, una volta iniziato non potevo lasciare niente in mezzo che richiamasse il Natale, e ho cambiato anche la veste al blog usando questo carinissimo color lilla ? Violetta ? Non so decidete voi per me è lilla 😆😉.
Per l''Header ho trovato questa simpatica immagine su Pinterest e visto che raffigura una persona sul divano con il pc in mano, un gatto vicino e una bella tazza fumante (si spera di cioccolata calda) mi è sembrata veramente adatta visto che mi rappresenta parecchio 😁😂
Ovviamente per adesso sono fissata con gli header rotondi ...come avrete capito ...

Ma passiamo alla citazione che ho scelto oggi, è tratta da un libro che ho letto recentemente e di cui vi ho già parlato "Dimmi che ci sei"  QUI  trovate il mio parere ,di Kristen Ashley e che mi è piaciuto parecchio .


******

"Potrei innamorarmi perdutamente di un Sorriso così."

di Kristen Ashley - "Dimmi che ci sei"




Best 2017 - Serie Tv



Buongiorno a tutti, oggi voglio parlarvi delle più belle Serie Tv che ho visto nel 2017 , ovviamente essendo una persona che ama leggere preferisco la sera godermi un bel libro piuttosto che vedere la televisione, le uniche eccezioni per me sono "Ulisse. Il piacere della Scoperta" , "Voyager" e "L'ispettore Barnaby" e "Bake Off" ... su avanti mettetevi a ridere lo so, ho i gusti di una 70enne 👵😑😌😉, ma volete sapere qual'è a verità ?
A me urta aspettare una settimana per sapere come va a finire la storia , è per questo che non seguo le serie tv settimanali , voglio sapere tutto e subito così preferisco aspettare che escano i cofanetti delle serie tanto da potermi sciroppare con 3 o 4 puntate di fila in un giorno .
Di seguito troverete le serie che ho visto e amato nel 2017 , alcune non sono propriamente nuove ma io che arrivo sempre con l'ultimo treno le ho visto solo adesso.





Revenge   
1° Stagione
E' una serie tv statunitense e ha come interpreti due fra le mie attrici preferite, Emily Van Camp  che interpreta Emily Thorne e la strepitosa Madeleine Stone  che veste i panni di Victoria Grayson.
Trama:
Amanda Clarke, sotto la falsa identità di Emily Thorne, si trasferisce negli Hamptons, in cerca di vendetta sulle persone che hanno distrutto la sua famiglia.Suo padre, David Clarke, un ricco uomo d'affari con il quale ha passato la sua infanzia negli Hamptons, fu accusato, processato e condannato ingiustamente per aver partecipato a un'azione terroristica. Ad incastrarlo furono i Grayson, titolari della "Grayson Global", società della quale David faceva parte, in combutta con molti personaggi a loro vicini. La figlia Amanda invece venne divisa tra famiglie affidatarie e infine rinchiusa in un carcere minorile fino alla maturità. Uscita dal carcere venne accolta nella società da Nolan Ross, amico del padre, che le consegnò una scatola contenente i diari di David. Leggendoli Amanda scoprì la vera storia del padre e, dopo aver scambiato la sua identità con quella dell'amica Emily Thorne, intraprese il suo cammino di vendetta contro tutti i traditori del padre.


In questa serie c'è veramente da innamorarsi perché oltre alla storia di vendetta c'è veramente molto di più, un amore combattuto (quello fra Emily e Jack Porter) , bugie e intrighi ad opera di Victoria e soprattutto (oltre alla bravura degli attori) ci sono gli abiti ! 😍 bellissimi che indossati dalle due attrici diventano ancora più favolosi .



Il Trono di Spade . 7° Stagione  
Non so chi di Voi segue questa serie, non vi nego che per quanto riguarda i libri mi sono arenata al secondo e non l'ho più ripresa ma quanto alla serie tv non mi sono persa nemmeno un episodio.
L'inverno è arrivato e ha portato nuove alleanze, nuove rivelazioni, battaglie  e soprattutto nuovi amori .
Non posso dire di avere dei personaggi preferiti ma ho sempre avuto un debole per Jon Snow (fin dalla prima stagione) , Tyrion Lannister e suo fratello Jamie (😍 ma quanto è bello l'attore che lo interpreta !!!) e strano a dirsi mi ha sempre intrigato la perfida Cersei , Daenerys non mi ha mai molto convinta a dir la verità mentre il personaggio che mi sta sulle palle è e sempre sarà quella gattamorta di Sansa Stark 👿.
Ma a parte le mie simpatie e antipatie personali questa serie è veramente strepitosa e unica nel suo genere !



Outlander 
3° Stagione 

Che dire ...avevo una sorta di timore nel vedere questa terza stagione anche perché è quella in cui i due personaggi principali, Claire e Jamie, vivono le loro vite separate , lei nel presente e lui nel passato ma tutto sommato non ho di che lamentarmi. 
La parte più bella però di questa stagione è la "Reunion" fra Jamie e Claire , ho quasi pianto di gioia , gli attori sono stati incredibilmente bravi , intensi e vi giuro mi sono venuti i brividi nel vedere lo sguardo di Claire mentre guardava Jamie dopo 20 anni nel momento in cui lui ancora non l'aveva notata, e lo sguardo di sgomento, sorpresa , incredulità di lui nel ritrovarsi Claire davanti in carne e ossa 😍😍😍😂😂😂 MERAVIGLIOSO !
In realtà se posso essere sincera questa è stata la parte di tutta la serie che mi è piaciuta di più, ho trovato un pò frettolosa la parte della Giamaica e non mi è andata giù la scena (ATTENZIONE SPOILER) della grotta in cui muore Gellis ... ma non c'èra un vento strano e malevolo che aveva fatto spaventare Claire , Jamie e Ian ? 😒💭.
A parte questo adesso aspetterò con pazienza la prossima stagione sperando che la Starz non perda troppo tempo a realizzarla .




E per Voi quali sono state le Serie Tv più belle 
che avete visto nel 2017 ? 💝